#StemintheCity, il tema dell’anno è la sostenibilità

Un ricco palinsesto di webinar, video e live streaming: con il digitale l'appuntamento milanese è meno local

Giunta alla sua quinta edizione #STEMintheCity è l’iniziativa promossa dal Comune di Milano, in collaborazione con importanti realtà del settore pubblico e privato e il sostegno delle Nazioni Unite, per diffondere la cultura delle materie STEM (dall’inglese, acronimo che sta per Science, Technology, Engineering and Mathematics), presso i giovani e in particolare le giovani donne, tradizionalmente più orientate in Italia verso le discipline umanistiche. StemintheCity è quindi un’iniziativa nata anche per rimuovere gli stereotipi culturali e per promuovere l’empowerment femminile, che si inquadra nel perseguimento degli obiettivi dell’Agenda 2030, in particolare i Goal 4 (Educazione di qualità);Goal 5 (Parità di genere); Goal 11 (Città e comunità sostenibili).

Ogni anno l’appuntamento viene dedicato a un tema specifico, quest’anno è la sostenibilità, da cui il titolo: Naturalmente STEM. Per un futuro sostenibile e digitale.
Sempre più, scienza e tecnologia sono infatti chiamate a fornire risposte a queste tematiche globali e urgenti.

Come si svolge #StemintheCity

L’iniziativa è in effetti già partita, poichè a livello internazionale l’intero mese di aprile è Il Mese delle STEM e sotto questo cappello hanno luogo tante iniziative di tipo formativo e culturale sulla piattaforma STEMintheCity (www.steminthecity.eu).

I giorni clou sono la “Maratona delle STEM” in programma il 21-22-23 aprile; tre giorni dedicati con un ricco palinsesto di eventi esclusivi, interviste, corsi di formazione online, promossi dal Comune di Milano con il supporto dei partner e degli sponsor.

Proprio nei giorni della Maratona delle STEM, sarà presentata anche l’iniziativa ‘Buongiornissimo? No, grazie!nata dalla collaborazione tra Redooc, Iren e The GOOD in TOWN e dedicata al tema della sostenibilità nell’uso delle tecnologie digitali.

L’evento nelle prime tre edizioni si è svolto con un mix di eventi ‘fisici’, ma già a partire dallo scorso anno è grazie a internet e al digitale che si è potuto realizzare l’appuntamento nonostante la pandemia. Anche quest’anno, il digitale continua a essere lo strumento principale della nuova edizione: attraverso il sito internet offre agli utenti un ricco palinsesto di contenuti di formazione, eventi in live streaming, webinar on demand, testimonianze ed esperienze digitali inedite. Non più solo per un pubblico ‘milanese’ come necessariamente succedeva per gli eventi fisici, ma per un pubblico allargato. #STEMintheCity 2021 è oggi una piattaforma di idee, modelli, iniziative concrete, che si arricchisce in questa edizione del valore della sostenibilità, creando un ponte verso il futuro.


Le ultime due edizioni a confronto nei numeri: nel 2020 l’impatto del lockdown si è sentito, ma la manifestazione, fortemente voluta dal Comune di Milano, ha comunque tenuto, convertendosi a un formato completamente digitale, che oggi sembra offrire nuove opportunità come manifestazione di portata nazionale.

Quest’anno STEMintheCity lascerà una testimonianza tangibile del progetto, contribuendo alla piantumazione del Bosco delle STEM a Milano.
Un impegno per la forestazione insieme a Università Bicocca, WeTree, Forestami.

Simbolicamente, a ogni classe che parteciperà a STEMintheCity, verrà regalato un albero del Bosco.

PIù POPOLARI

fondatori di empethy, startup che contrasta il randagismo

Empethy la piattaforma che facilita le adozioni di cani e gatti

Il randagismo è un grave problema per una società che si definisce civile. Cani e gatti sono in grado di vivere da soli, ma...
parco delle stagioni

Parco delle Stagioni, una Villa e la sua rivalorizzazione

In provincia di Vicenza, tra i comuni che costituiscono l’hinterland del capoluogo, c’è Costabissara e più o meno 7.400 costabissaresi. Poco lontano dalla chiesa...

Dandora e Atacama, i cimiteri del fast fashion

Abbiamo affrontato spesso il tema dell’abbigliamento second-hand, il cui acquisto potrebbe contribuire a rallentare la produzione di nuovi capi. Il fast fashion ormai è...
cani che fiutano la xylella degli ulivi

Xylella fastidiosa, arrivano i cani che la fiutano

Milioni di piante di ulivo - anche secolari - abbattute, milardi di danni per le perdite economiche e un nemico alieno: la xylella. Cos’è...
energia nucleare

Energia nucleare: i pro e i contro

Uno degli argomenti più discussi e controversi di cui si sta tornando a parlare proprio a proposito del riscaldamento globale è l’energia nucleare. Tutti noi...