Fler, depilazione fa rima con innovazione

Allegra Violante e Francesca Accordi sono le imprenditrici dietro questo progetto che propone sistemi di depilazione in abbonamento

Nonostante orde di madri abbiano gridato ‘no, il rasoio no’ la verità è che tutte le donne (e gli uomini) lo usano per la depilazione. Comodità estrema, indolore, veloce. Fler è una startup che ha pensato di rendere ancora più ‘easy’ la cosa proponendo un nuovo modo per acquistare prodotti per la depilazione del corpo.

La società, frutto dell’intuizione di Allegra Violante di ritorno da un periodo di tre anni negli Stati Uniti, nasce a Milano nel 2021 e oggi ha già una squadra di 11 persone.

Fler utilizza strumenti digitali, marketing mirato e un’estetica del prodotto innovativa in termini di design e di materiali, vende sui canali online ma anche in punti vendita fisici attraverso partnership distributive con punti vendita strategici come OVS, Profumerie Pinalli e il gruppo farmacie Boots.

Come racconta il sito dedicato alle startup Startupbusiness, la storia è andata così: Allegra Violante, volata negli Stati Uniti per completare i suoi studi, entra a far parte di una società di fitness dove si è occupata del marketing. In questa esperienza durata circa tre anni, apprende e fa tesoro di tante conoscenze, ma soprattutto comincia a riflettere sulla sua idea. Si rende conto che il settore della cura del corpo è rimasto indietro e di poter creare qualcosa di nuovo, di poter rivoluzionare il settore nella depilazione. Torna in Italia per fondare la sua società Fler insieme a Francesca Accordi.

La mia esperienza in USA è stata illuminante, mi ha permesso di osservare tantissime realtà e brand americani, innovativi e molto in voga nel settore della cura personale – ha affermato Violante -. In Italia non ho trovato nulla di simile, per questo sono tornata e ho deciso di fondare Fler, lavorando su tantissimi aspetti, e cercando di creare un prodotto nuovo e riconoscibile che potesse svecchiare questo mercato, perché diciamolo, quale donna non utilizza il rasoio?”.

La missione non è solo quella di creare un prodotto funzionale che risponda a un obiettivo preciso, bensì di proporre prodotti sostenibili per un pubblico genderless: la collezione è composta da rasoi in alluminio e creme vegan e cruelty free, senza parabeni e solfati con una confezione 100% riciclabile.

PIù POPOLARI

La protezione del clima è un diritto umano, la prima sentenza che lo stabilisce

L'Associazione delle Donne Senior Svizzere per la Protezione del Clima ha ottenuto una storica vittoria presso la Corte Europea dei Diritti dell'Uomo. La Corte...
Giornata Mondiale della Terra 2024: Pianeta versus plastica?

Giornata Mondiale della Terra 2024: pianeta versus plastica?

Il 22 aprile di ogni anno il mondo celebra la Giornata Mondiale della Terra. L’Earth Day nasce il 22 aprile 1970 con l’obiettivo di...
rifiuti plastica

20mila Tour Eiffel fatte di plastica

C'è una data che rappresenterà nel 2024 il giorno in cui potremmo dire che il mondo ha raggiunto la sua capacità massima di gestione...

plastiKO

La questione della plastica emerge come uno dei simboli più palpabili e diffusi della nostra crisi ambientale. Questa serie è un viaggio attraverso i danni che abbiamo causato, ma è anche un inno alle possibilità di rinnovamento e riparazione che stanno emergendo in questo campo.
RAEECycling innovazione e sostenibilità

Innovazione + sostenibilità = RAEECycling

Greenvincible brevetta RAEECycling, un modello di riciclo dei RAEE a basso impatto ambientale e di grande efficienza economica.