Superbonus 110%, save NRG è la prima società benefit che se ne occupa

Aiutare privati e aziende nella transizione energetica e decarbonizzazione è la missione di questa società nata a Milano

Si rinforza l’esercito delle società benefit italiane, cioè le imprese che scelgono di unire al perseguimento di finalità di profitto quelle di beneficio per la comunità e il pianeta. Oramai sono circa un migliaio in Italia, con il nostro magazine cerchiamo di raccontarvele, ed è molto interessante vedere che quasi ogni giorno ce ne sono di nuove.

Tra le più recenti realtà che hanno deciso di trasformarsi in società benefit c’è anche save NRG, innovativa azienda del settore energetico, tra le prime in questo settore e in particolare la prima tra quelle che si occupano di ‘superbonus 110%‘.

save NRG, associata ASviS (Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile) e Kyoto Club, grazie alle proprie competenze tecnologiche aiuta i propri clienti, privati e aziende, a migliorare il proprio profilo energetico e carbonico, a migliorare l’efficienza energetica degli edifici e ridurre le emissioni di CO2 così come previsto dal Protocollo di Kyoto e dall’Agenda ONU 2030. In sostanza, saveNRG accompagna aziende e privati nella transizione energetica ed ecologica.

Perchè è diventata società benefit

“Gli scopi che disciplinano le Società Benefit sono parte del nostro DNA da sempre – commenta Marco Merlo Campioni, fondatore e CEO di save NRG. “Noi abbiamo sempre compiuto le nostre scelte aziendali e misurato i nostri comportamenti all’insegna dei valori della sostenibilità, della preservazione dell’ambiente e della trasparenza, che sono stati fin dall’inizio parte del nostro scopo sociale. La trasformazione odierna è quindi per noi un ‘atto dovuto’ e da oggi queste scelte e questi comportamenti trovano una cornice normativa adeguata consentendoci in futuro di perseguire i nostri obiettivi di sostenibilità e beneficio comune, con una determinazione ancora maggiore”.

Il supporto al superbonus 110%, beneficio comune è anche accessibilità

La missione di sostenibilità è al centro delle attività di save NRG e delle sue finalità di beneficio comune, con un’attenzione particolare alla decarbonizzazione. In tale direzione ha creato un nuovo programma di soluzioni per la riduzione dell’impatto ambientale chiamato il Climate For Future. Il servizio comprende la verifica degli inventari GHG (greenhouse gases) unita alla condivisione e al monitoraggio delle azioni sostenibili attraverso l’utilizzo della piattaforma digitale di greenApes e di Planet Hub.

In risposta alla pandemia, save NRG ha allargato ancora di più le proprie competenze in funzione dell’obiettivo primario della transizione energetica, in particolare attraverso l’impegno nei servizi legati ai benefici normativi del SuperBonus 110%.

“Il beneficio normativo del SuperBonus 110% – spiega Daniela Torre, Marketing e Communication Manager di save NRG – nasce per rispondere alle pressanti esigenze di sostenibilità energetica in un quadro di crisi economica puntando sulla diffusione delle energie rinnovabili e sugli investimenti verso l’efficienza energetica. In questo contesto, innovazione tecnologica e normativa hanno finalmente creato un sistema in grado di coinvolgere un target fino a oggi sottovalutato, eppure fondamentale per aumentare la produzione di energia da fonti rinnovabili: i privati cittadini. Come operatore energetico e, da oggi a maggior ragione, come Società Benefit stiamo operando attivamente nella gestione degli investimenti legati al Superbonus 110% per rendere più accessibili ai cittadini e alle imprese interventi nella direzione della sostenibilità, supportando i loro investimenti e permettendo loro di essere parte attiva di un cambiamento necessario e sempre più fondamentale per l’intero sistema Paese”.

save NRG, afferma, in qualità di general contractor, ha attualmente in corso ben quattro cantieri in Lombardia per interventi complessi di riqualificazione energetica di condomini ed è una fra le poche società impegnate nella gestione a tutto campo del SuperBonus 110% che già oggi vantano passi compiuti nel rispetto delle misure relative ai SAL (Stati Avanzamento Lavori) 30-30-40”, a conferma della serietà e professionalità che caratterizzano il nostro approccio al business.

“La normativa che disciplina il SuperBonus 110% è ritenuta da alcuni eccessivamente complessa e burocratica – sottolinea Marco Merlo Campioni. “In realtà, noi riteniamo che si tratti di un impianto di ‘normativa abilitante’ finalmente completo e innovativo, fatto raro nel nostro Paese. Siamo infatti contrari a semplificazioni che possano rischiare di snaturarne la coerenza e vanificarne gli effetti. Piuttosto, se mai, chiediamo una maggiore programmazione e chiarezza sugli sviluppi e sulla futura evoluzione, su come coinvolgere con un ruolo più attivo altri soggetti, penso ad esempio alle banche, al fine di favorire finalmente la migliore transizione energetica e soprattutto aumentare la consapevolezza di tutti verso questi temi”.

Le finalità di beneficio comune

Il beneficio comune, elemento che identifica le società benefiti e le B Corp, si declina dunque per save NRG in lotta al cambiamento climatico e politiche di inclusione.

Quest’ultimo aspetto, l’inclusione, è un concetto che save NRG applica sia al proprio interno (rispetto ai dipendenti e partner), sia rispetto ai propri clienti e alla comunità, ai quali la società, attraverso strumenti finanziari permetterà l’accesso alla transizione energetica.
“L’obiettivo – continua Merlo Campioni – è generare un valore sociale misurabile, nell’interesse pubblico, pur mantenendo i risultati economici legati alla creazione di valore per gli Azionisti commisurati all’investimento e ai ritorni attesi. Un nuovo modo di ragionare, che a nostro parere è fondamentale per tutte le aziende come la nostra, che perseguono finalità sostenibili già insite automaticamente nella propria attività di business, nei settori dell’energia e della sostenibilità. A queste, si accompagnano, da oggi in misura ancor maggiore rispetto al passato, attività volte a favorire la soddisfazione di dipendenti, collaboratori e Partner, politiche inclusive e favorevoli allo sviluppo personale e partnership con organizzazioni non profit impegnate nella sostenibilità e preservazione dell’ambiente”.


Immagine di copertina: Milano Residenze CityLife, di Erin Doering on Unsplash

PIù POPOLARI

Outdoor Education, cosa significa e perché oggi è così importante

“Dimmelo e lo dimenticherò, insegnamelo e forse lo ricorderò. Coinvolgimi e lo imparerò “ Benjamin Franklin In questa circostanza così inedita e inaspettata come quella...
bilancio di sostenibilità

Cos’è il Bilancio di sostenibilità, in poche parole

Se ne sente parlare sempre di più: il bilancio di sostenibilità (o bilancio/report non finanziario o DNF) è il documento attraverso il quale un'azienda...
digital health

Digital health and Me

31 dicembre 2019: le autorità cinesi informano il China Country Office dell'Organizzazione Mondiale della Sanità di aver identificato un nuovo tipo di coronavirus. Da...
società benefit

Società Benefit: cosa sono, vantaggi, come diventarlo

Società Benefit: cos'è? La Società Benefit (SB) è una nuova forma giuridica d’impresa entrata in vigore in Italia a partire dall’1 Gennaio 2016. Non...
b corp

B Corp, cosa sono e perché ti puoi fidare

Hai mai visto questo logo? Forse ti sarà capitato di vederlo su qualche prodotto o in qualche sito internet. Non è ancora molto diffuso, ma...