Shopping consapevole

A tavola e non solo, imparare a leggere le etichette e i marchi

Tutti abbiamo capito l’importanza della qualità dei prodotti e della loro produzione per il nostro benessere ma non è semplice riconoscerli.

Ci sono due elementi molti utili per aiutarci a scegliere un prodotto in modo consapevole:

  • La lettura delle etichette con gli ingredienti (INCI nel caso di prodotti Cosmetici)
  • La verifica delle certificazioni ottenute dal prodotto esposte mediante appositi marchi

Riportiamo di seguito alcuni marchi:

Marchio EU Agricoltura biologica
Secondo la normativa della Commissione Europea il marchio va messo su tutti i prodotti alimentari commercializzati come biologici. Il termine “biologico” può essere citato nel campo visivo del prodotto se il tenore degli ingredienti è superiore al 95%; diversamente va inserito nella lista degli ingredienti, indicando quelli certificati e la percentuale complessiva contenuta per ciascuno.
https://ec.europa.eu/info/food-farming-fisheries/farming/organic-farming_it
Marchi AIAB – Associazione italiana Agricoltura Biologica
Aiab è un’associazione di produttori, tecnici e cittadini consumatori che ha elaborato delle certificazioni molto restrittive. Qui riportiamo il marchio relativo alla cosmesi che garantisce materie prime biologiche, imballaggio ecologico, OGM free, nessuna sperimentazione sugli animali, nessun utilizzo di materie prime dannose.
Sul loro sito puoi conoscere tutti gli altri marchi: https://aiab.it/marchi-aiab-di-qualita-bio/
Marchio Ecolabel UEQualità ecologica dell’Unione Europea
Promuove l’Economia Circolare e identifica prodotti e servizi che soddisfano elevati standard ambientali per tutto il loro ciclo di vita: dall’estrazione delle materie prime, alla produzione, distribuzione e smaltimento. https://ec.europa.eu/environment/ecolabel/
Marchio ICEA – Consorzio italiano senza fini di lucro 
Certifica grazie alla partecipazione di enti, associazioni, imprese e organizzazioni della società civile in ambito alimentare, cosmetico e tessile https://icea.bio/
Un esempio dal sito di Federbio https://feder.bio/lezione-etichetta-bio/

Ti potrebbero interessare

Più Popolari

Matteo Trapasso proprietario del micropanificio TraMa

Piccolo è bello: ecco il più sostenibile micropanificio d’Europa

Pensare di avviare un’attività commerciale in un locale che non raggiunge i 9 metri quadrati sembrava una vera e propria utopia: a maggior ragione...
cop27 decisioni

Le decisioni finali della COP27

Come succede quasi ogni anno, si è conclusa in ritardo anche questa edizione numero ventisette della Conferenza delle Parti. Come sempre, se ne parla...
disinformazione climatica

Disinformazione climatica, cosa significa e come evitarla

La disinformazione climatica è l'informazione o la comunicazione che nega o sminuisce l'esistenza e l'impatto del cambiamento climatico, l'inequivocabile influenza umana sul cambiamento climatico...

Musica nella metropolitana di Milano per dare voce alla solidarietà

L’ATM, Azienda Trasporti Milanesi, gestisce il servizio di trasporto pubblico a Milano e in un centinaio di comuni attorno alla città: nel 2022 è...
tessile sostenibile

La strada dell’Europa verso una moda sostenibile

Recentemente è nato in Italia il consorzio Re.Crea, fondato da aziende del calibro di Dolce&Gabbana, MaxMara Fashion Group, Gruppo Moncler, Gruppo OTB, Gruppo Prada,...