iMask, il boom della mascherina ecologica italiana

E' made in Sicily la mascherina più innovativa in circolazione

A maggio, al suo debutto, in cinque giorni iMask aveva venduto oltre 50mila mascherine e più di 200mila filtri. A pochi giorni dalla riapertura delle vendite, che erano state sospese per smaltire gli ordini, lo shop online registra già 1.000 ordini al giorno. A cosa deve il suo successo questa mascherina?

Forse perché in tanti si sono accorti che l’usa e getta delle mascherine non è affatto sostenibile, nè per l’ambiente, nè per il portafogli? Ci piace pensare così. Anche se ci sono tanti motivi validi per amare iMask.

Design e realizzazione 100% italiani, anzi ‘siciliani’, è eterna e riciclabile, filtro compatibile per la classe FFP3, il migliore, e tra le sue differenti versioni ce n’è anche una trasparente, chiamata Crystal, che peraltro è la più venduta.

Altre versioni sono la Essential White (bianco), Matt Grey(grigio) e Purple Wave (rosapelle) disponibili sin dall’inizio, e altre otto colorazioni aggiunte recentemente:Pink Panther(rosa pesca), Tiffany Blue(verde acqua), Deep Blue(blu scuro), Infinity Black(nero), Military Green(verde militare), Space Green(verde pistacchio), Red Hero(rosso)eYellow Submarine(oro).

mascherina ecologica
Sul tavolo due versioni di iMask

Le caratteristiche vincenti di iMask

  • iMask è ecologica perché lavabile, sanificabile e riciclabile. Basta, infatti, sostituire soltanto il filtro – il kit con 5 filtri è disponibile anch’esso nello shop online – e continuare a usare la mascherina in tutta sicurezza. iMask riduce, così, il consumo delle mascherine usa e getta, limita il problema dello smaltimento dei prodotti monouso ed è amica dell’ambiente.
  • iMask è un dispositivo medico di classe I con marcatura CE ed è conforme alla Direttiva europea 93/42/CEE e s.m.i Direttiva 2007/47/CE concernente i dispositivi medici. iMask, inoltre, essendo un prodotto esente dall’applicazione dell’IVA, permette agli aventi diritto di beneficiare della detrazione di imposta del 19% per spese sanitarie.
  • La mascherina è praticamente eterna perché può essere riutilizzata grazie al filtro sostituibile compatibile per la classe FFP3 che può durare fino a un mese.
  • iMask è sicura perché è la mascherina senza valvola che è in grado di proteggere sia chi la indossa sia chi ci sta vicino grazie alle proprietà del filtro, che utilizza un innovativo tessuto a base di polipropilene certificato nella classe di protezione FFP3, lo standard più elevato disponibile sul mercato per le mascherine semipermanenti. 
  • iMask è una startup innovativa siciliana fondata nell’aprile del 2020, in piena emergenza sanitaria da Covid-19, da cinque imprenditori Italiani. Tra questi Salvatore Cobuzio e Giovanni Gallo: Salvatore Cobuzio è anche il CEO di iMask ed ha alle spalle la creazione di un’altra startup di grande successo, l’ e-commerce marthascottage.com, il più grande shop online dedicato ai matrimoni in Europa. Giovanni Gallo, invece, è designer e founder del laboratorio di progettazione e fabbricazione digitale Gallo-Lab, ed è il Direttore Operativo di iMask. Se volete scoprire iMask questo è il sito ufficiale http://www.imask-official.com/.

PIù POPOLARI

fondatori di empethy, startup che contrasta il randagismo

Empethy la piattaforma che facilita le adozioni di cani e gatti

Il randagismo è un grave problema per una società che si definisce civile. Cani e gatti sono in grado di vivere da soli, ma...
cani che fiutano la xylella degli ulivi

Xylella fastidiosa, arrivano i cani che la fiutano

Milioni di piante di ulivo - anche secolari - abbattute, milardi di danni per le perdite economiche e un nemico alieno: la xylella. Cos’è...
fabio pompei di Deloitte Italia

Fabio Pompei (Deloitte) ‘Serve uno slancio comune per affrontare la sfida climatica’

Deloitte è una delle più antiche società di consulenza a livello internazionale e l’unica non americana. Fondata a Londra nel 1845, è presente in...

Dandora e Atacama, i cimiteri del fast fashion

Abbiamo affrontato spesso il tema dell’abbigliamento second-hand, il cui acquisto potrebbe contribuire a rallentare la produzione di nuovi capi. Il fast fashion ormai è...
energia nucleare

Energia nucleare: i pro e i contro

Uno degli argomenti più discussi e controversi di cui si sta tornando a parlare proprio a proposito del riscaldamento globale è l’energia nucleare. Tutti noi...