Il Negozio Leggero

Questo franchising italiano nato tredici anni fa a Torino con l’obiettivo zerowaste, oggi è presente in molte città italiane e anche all'estero. Un successo dei prodotti sfusi

Ragionare in termini ambientali senza causare un’impennata del prezzo dei prodotti. Si può fare. Ci ha pensato Negozio Leggero, la catena di negozi con la politica antisprechi che si avvale del lavoro di Ecologos, un ente italiano indipendente che si occupa di ricerca ambientale applicata. Insieme, queste due realtà scelgono e analizzano accuratamente i prodotti che possono essere venduti sfusi, senza produrre ulteriori rifiuti e allegerendo anche il prezzo: per chi ancora non lo sapesse, nei prodotti che acquistiamo paghiamo anche il confezionamento!

La spesa senza imballaggi: leggera!

Il Negozio Leggero, nato originariamente a Torino nel 2009, si specializza in due cose: i prodotti sfusi e l’economia circolare. Siccome nel corso degli anni si sono espansi non solo in Italia ma anche in Svizzera e Francia, hanno diversificato i loro prodotti a seconda del territorio che li ospita; per questo motivo da Negozio Leggero sarà impossibile trovare merce da grandi magazzini, ma si può invece contare sulla presenza di prodotti alimentari scelti accuratamente e ottenuti dopo svariati mesi di ricerca e studio.
Rendere la vita zerowaste non è un compito facile: anzitutto, bisogna superare lo scetticismo delle persone. Spesso essere gli acquisti sostenibili sono più costosi degli altri, ma non è così per questo franchising che eliminando completamente l’imballaggio, elimina anche i rifiuti e tutto l’inquinamento che c’è a monte per produrli. Si tratta di eliminare tanti materiali, fra cui plastica, pellicole e cartoni, ad oggi oltremodo usati e mai riutilizzati, per fare una nuova abitudine ecosostenibile: ognuno porta il contenitore da casa. Così, persone e clienti che realmente vogliano contribuire alla salvaguardia dell’ambiente possono farlo facilemnte, riducendo il proprio impatto.

negozio leggero interno
I prodotti sfusi sono la caratteristica di Negozio Leggero, in questo modo non c’è da smaltire il confezionamento e nemmeno lo si paga


Cosa cercare al Negozio Leggero

Per chi non c’è mai stato, o per chi è ancora alle prime armi, abbiamo preparato un breve vademecum per vivere questa realtà al meglio. Al Negozio Leggero troverete caffè qualità arabica selezionato, spezie e legumi, caramelle e succhi di frutta, tè, tisane, pasticcini e pasta all’uovo. E poi ancora vini sfusi, vini scelti, cereali, muesli, biscotti e farine biologiche. Insomma, è a tutti gli effetti un negozio di alimentari dove la spesa non solo è buona, ma conviene! I loro prezzi sono infatti molto competitivi e trasparenti: il valore del cibo a buon mercato rispecchia la politica del ‘salviamo l’ambiente, aiutiamo le persone’.

Il Negozio Leggero ha avuto molto successo: oggi ha oltre 20 punti vendita sul territorio nazionale, in Francia a Parigi e in Svizzera a Lugano, oltre allo shop online. 

Sempre più diffusa è la coscienza ecologica e la consapevolezza che la riduzione degli imballaggi è un pilastro nella riduzione dei rifiuti.


Tutto per la casa, tutto per il benessere

La ricerca di Ecologos al Negozio Leggero non si è fermata al reparto alimentari, no. Hanno ampliato i loro studi a tutto quel settore che gioca sulla cura del corpo e sulla vita quotidiana. E quindi trucchi, creme, oli profumati, detersivi all’olio di canapa, pannolini biodegradabili e prodotti per l’infanzia ecosostenibili, ma anche libri che raccontano l’economia circolare e l’amore per l’ambiente – stampati su carta riciclata, ovviamente!
E quando non si compra…
…si può sempre partecipare ad eventi, o fare una spesa solidale! Ebbene sì, il Negozio Leggero organizza occasioni speciali dove i workshop eco-friendly aprono le porte a nuova scoperte sostenibili fra giochi, semine, conferenze e dibattiti. E poi c’è sempre la possibilità di fare una spesa solidale, cioè di aiutare chi si trova in difficoltà in questo momento. Con pochi euro si aggiunge al carrello un aiuto concreto e un supporto fondamentale. Una famiglia di 4 persone che si rifornisce abitualmente al Negozio Leggero, infatti, può arrivare a risparmiare oltre 100kg di rifiuti in un anno. Come dicevamo prima: fare la propria parte, per l’ambiente e per le persone, è una cosa semplice. Leggera.

PIù POPOLARI

Nature Restoration Law

Un passo avanti per la Nature Restoration Law

La legge per il ripristino della natura fa un ulteriore passo avanti: dopo la recente approvazione da parte del Parlamento Europeo, seguiranno aggiornamenti fino...
come costituire una CER

Come costituire una CER (comunità energetica rinnovabile)

Ora che è stato finalmente pubblicato il tanto atteso Decreto CER, i numerosi progetti di costituzione di Comunità Energetiche Rinnovabili che erano in stand...
impatto ambientale guerra in Ucraina

L’impatto ambientale della guerra

Ogni guerra provoca danni all’uomo e all’ambiente. Parlare dell’impatto ambientale di una guerra non è facile, pensando alle persone che hanno perso la vita,...
Un amore - certificato Green Film

Arrivano i “Green Film”

La serie "Un amore" con Stefano Accorsi e Micaela Ramazzotti cavalca la tendenza verso produzioni cinematografiche più sostenibili. La certificazione Green Film riduce l'impatto ambientale dell'industria cinematografica.
esrs rimandato

ESRS, cosa è stato rimandato di due anni

Se qualche azienda e addetto ai lavori ha interpretato come un 'liberi tutti' l'annunciato ritardo nell'approntamento di alcune categorie di linee guida della CSRD, sappia che non è così.