Ricatto alimentare: come trasformare il grano in un’arma

Se non vedi il video devi accettare i cookie di marketing per visualizzarlo.

Prima dell’invasione su vasta scala della Russia, l’Ucraina produceva abbastanza cibo da sfamare oltre 400 milioni di persone nel mondo. Di conseguenza, aiutava a nutrire una persona su venti del pianeta.

Ecco solo alcuni fatti. Prima dell’invasione russa (prima del 24 febbraio 2022), l’Ucraina era classificata:

• 5ª esportatrice di grano al mondo,

• 3ª esportatrice mondiale di orzo e mais,

• 1ª esportatrice di olio di girasole a livello globale.

Per comprendere l’entità, va notato che le esportazioni mondiali ammontano a 460 milioni di tonnellate di grano all’anno. L’Ucraina ne forniva 50 milioni.

Cosa succede quando uno dei principali fornitori agricoli del mondo chiude i battenti? I paesi che non dispongono di scorte alimentari strategiche sono sull’orlo della fame.

Programma Alimentare Mondiale delle Nazioni Unite

L’obiettivo del programma è combattere la fame e fornire cibo ai paesi del terzo mondo.

Quindi, il 50% di tutto il grano per il Programma Alimentare Mondiale era fornito dall’Ucraina. Le Nazioni Unite hanno definito il 2023 l’anno della peggiore crisi alimentare di sempre.

L’aggressione della Russia contro l’Ucraina, distruggendo l’infrastruttura agricola dell’Ucraina e bombardando i campi, ha causato:

• una carenza di 30 milioni di tonnellate di grano in tutta l’Africa.

• oltre 1.200 panetterie in tutta la Corea del Sud hanno chiuso durante il primo semestre del 2022, perché sono aumentati i prezzi degli ingredienti chiave come grano, farina e olio.

L’aggravarsi del problema della fame influisce direttamente sulla stabilità nel mondo. Dopotutto, la fame porta a rivolte e migrazioni di massa, aggravando un altro problema: l’aumento del numero di rifugiati dai paesi del terzo mondo.

Guarda il video che ti racconterà se La Black Sea Grain Initiative dell’ONU e la Turchia è riuscita a migliorare la situazione. E scopri anche come la Russia abbia usato il grano come arma contro l’umanità intenzionalmente.

Previous article

Più Popolari

nature restoration law

Il parlamento europeo approva la Nature Restoration Law

Il 17 giugno 2024 è la data del via libera alla Nature Restoration Law, la Legge che prevede di ripristinare almeno il 20% delle aree naturali degradate entro il 2030.
comunicazione inclusiva

Comunicazione inclusiva: il progetto di Mariagrazia Chianura

Un libro inclusivo che rende l'educazione ambientale accessibile a tutti, sfruttando la Comunicazione Aumentativa e Alternativa (CAA).
La matassa della filiera tessile

La complessa matassa della filiera tessile 

Ricostruire la complessa filiera tessile, tra raccolta, selezione, riuso e riciclo per rendere più efficiente e competitivo il mercato e gli attori italiani.
impatto ambientale guerra in Ucraina

L’impatto ambientale della guerra

Ogni guerra provoca danni all’uomo e all’ambiente. Parlare dell’impatto ambientale di una guerra non è facile, pensando alle persone che hanno perso la vita,...
Società Benefit

Società Benefit: cosa sono, vantaggi, come diventarlo

Le Società Benefit (SB) sono una forma giuridica d’impresa che integra nel proprio oggetto sociale, oltre agli obiettivi di profitto, anche precise finalità di beneficio comune. Le...