Gimme5, l’app che ti permette di risparmiare per la pensione

Uno strumento per l'inclusione finanziaria, con 5 euro puoi cominciare a investire

Non è mai troppo presto per pensare alla pensione, anche perché i sistemi pensionistici pubblici come quello italiano sono oggigiorno messi a dura prova e si prospetta soprattutto per la generazione Millennial una pensione molto bassa.

Per questo sono sempre più diffuse le pensioni integrative, cioè forme di risparmio con assicurazioni private che ci permettono con un pagamento periodico, di ottenere una rendita futura. Quando è il momento giusto per pensare a un fondo integrativo? Secondo Gimme5, app che permette di accantonare piccole somme attraverso lo smartphone e di investirle in un fondo comune di investimento, prima si comincia e meglio è. Forse adesso ti sembra ancora molto lontano quel giorno, ma proprio per questo il momento giusto è adesso. Quando si ha a che fare con gli investimenti, dice Gimme5, occorre considerare un “aiutante nascosto”, il tempo: grazie alla forza dell’interesse composto, il capitale cresce più rapidamente se si ha un lungo arco temporale.

Proprio con questo scopo è nata l’app che permette di gestire il proprio danaro in modo molto semplice e intuitivo, partendo da piccolissime somme, quelle che si può trovare in tasca anche l’universitario o lo stagista mal pagato. Piccole somme che però cominciano subito a dare i loro frutti.

Come funziona

Gimme5 è un moderno salvadanaio e si basa sul principio dell’investimento per obiettivi: non solo la pensione integrativa, dunque, ogni utente può impostare da 1 a 5 obiettivi di risparmio (ad esempio: un viaggio, la casa nuova o l’università dei figli). Gimme5 offre infine la possibilità di impostare forme di accantonamento automatiche e di condividere i propri obiettivi con amici e parenti, in modo che sia possibile ricevere un contributo direttamente per il proprio obiettivo.

Quando crei il tuo profilo su Gimme5 devi collegare il tuo conto corrente o scegliere altre modalità di pagamento, indicare il tuo profilo tra Breve Termine, Dinamico e Aggressivo, i tuoi soldi verranno investiti in un fondo comune di investimento in base alle tue esigenze.

Cosa ci piace

Gimme5 è una soluzione digitale che promuove l’inclusione e l’educazione finanziarie: aiuta le persone a gestire i propri soldi, i risparmi, microinvestimenti (a partire da 5 euro) e che aiuta a capire meglio la finanza quotidiana. Senza commissioni di attivazione, nè costi per l’account, solo 1 euro per ogni rimborso (indipendentemente dalla somma rimborsata).

Categoria: Finanza

Età: 4+

Gratuita

Recensione store: mediamente 4,3

Lingua: Italiano, Arabo, Cinese Semplificato, Cinese Tradizionale, Coreano, Danese, Finlandese, Francese, Giapponese, Indonesiano, Inglese, Malese, Olandese, Persiano, Polacco, Portoghese, Rumeno, Russo, Spagnolo, Tedesco, Turco, Ungherese, Vietnamita

Disponibile per Google Play e Apple Store

Ti potrebbero interessare

Più Popolari

Fotografia dell'Orchestra Esagramma al Festival In&Aut

Inclusione e autismo: due parole che il lavoro sa unire con grande efficacia

Con una giusta preparazione e il supporto di strumenti appropriati si possono utilizzare le capacità delle persone autistiche in un contesto lavorativo professionale
Europee 2024: l'appello della scienza

Europee 2024: l’appello della scienza

L'articolo riporta l'appello della comunità scientifica ai candidati alle elezioni europee del 2024. E' importante basare le proprie scelte sulle evidenze scientifiche.
forest bathing

Forest bathing e forest therapy, cosa sono e perché sono differenti

Cos’è il forest bathing? Forest bathing è la traduzione inglese del termine giapponese 'shinrin-yoku'. In italiano il termine inglese è molto utilizzato, ma a volte...
ddl zan

Ddl Zan bocciato al Senato. Cosa voleva e perché non è passato

Non è legge il Ddl Zan e non è legge per 23 voti. Voti mancati al centrosinistra per far approvare la legge che porta...
impatto ambientale guerra in Ucraina

L’impatto ambientale della guerra

Ogni guerra provoca danni all’uomo e all’ambiente. Parlare dell’impatto ambientale di una guerra non è facile, pensando alle persone che hanno perso la vita,...