Viaggi di lavoro più sostenibili con BizAway

Questa B Corp italiana è tra le migliori al mondo per la sua gestione etica e trasparente e l'attenzione ai dipendenti

Viaggi e mobilità sono spesso sotto accusa per il loro impatto ambientale, ma è vero anche che di muoversi, per lavoro, per piacere o altre esigenze, non si può fare a meno. La soluzione è viaggiare in modo intelligente e meno impattante, migliorando non solo le scelte di mezzi di trasporto ma l’organizzazione stessa dei viaggi.

BizAway è una società benefit e B Corp che si occupa di semplificare l’organizzazione dei viaggi d’affari in modo completo, sfruttando una piattaforma informatica proprietaria, che le permette anche di renderlo più sostenibile attraverso un’ottimizzazione dei tempi dedicati, dei costi di gestione ma soprattutto di scelta dei partner di qualità con cui organizzare i viaggi e un’attenzione particolare agli impatti sull’ambiente che questi determinano. Con riferimento a quest’ultimo aspetto infatti la società ha attivato una serie di iniziative finalizzate alla compensazione delle emissioni di CO2 dei viaggi propri e dei propri clienti con enti anche no profit impegnati in attività di riforestazione in tutto il mondo. (qui la sua relazione di impatto)

Recentemente BizAway è stata segnalata tra le “B Corp Best For The World 2022”, nella categoria “Governance”, che la identifica come realtà capace di usare il business come una forza per il bene comune, unica impresa italiana in classifica tra le 25 aziende con 50-249 dipendenti.

Secondo il B Impact Assessment, il punteggio di BizAway rientra nel 5% dei punteggi più alti tra le aziende di grandezza simile nel mondo. Questo risultato è stato conseguito grazie alla decisione dell’azienda di rendere tutti i collaboratori partecipi dell’aumento del valore e liberi di prenderne parte. Infatti, da gennaio 2021, tutti i dipendenti di BizAway sono diventati anche stockholder, i soci hanno deciso di destinare fino all’8% del capitale sociale ai dipendenti, regalando a ciascuno di loro una quota di partecipazione.

“Essere riconosciuti tra le best B Corp nell’ambito Governance ci rende veramente orgogliosi – dichiara Luca Carlucci, CEO e cofondatore di BizAway – Questo risultato è un grande stimolo per continuare in questa direzione e lavorare anche per un miglioramento della sostenibilità nei viaggi di lavoro”.

Il riconoscimento “Best for the World” viene conferito da B Lab, un ente internazionale non-profit che certifica le B Corporation, ossia le aziende più virtuose che, tramite le proprie attività, riescono a generare un forte impatto positivo sui propri dipendenti e sulla società.

Ad oggi la community conta oltre 150 aziende certificate B Corp in Italia e più di 5000 nel mondo, suddivise in 80 paesi e 155 industry, unite da un obiettivo comune: costruire un sistema economico inclusivo, equo e rigenerativo a beneficio di tutte le persone, le comunità e il Pianeta.

In BizAway ci impegniamo ogni giorno per costruire un ambiente di lavoro sicuro e confortevole per nostri dipendenti, sviluppiamo iniziative e partnership che aiutino l’ecosistema sociale nel quale operiamo, sviluppiamo soluzioni e offerte per creare benessere, cercando al contempo di minimizzarne l’impatto ambientale.

PIù POPOLARI

Fondatori di Genius Watter

Come risolvere la crisi idrica globale

Genius Watter è un brevetto per desalinizzare e purificare l'acqua grazie all'energia solare. Portare acqua dolce nei paesi a forte siccità e dove l'acqua potabile è poca.
ddl zan

Ddl Zan bocciato al Senato. Cosa voleva e perché non è passato

Non è legge il Ddl Zan e non è legge per 23 voti. Voti mancati al centrosinistra per far approvare la legge che porta...
neom

NEOM, il folle progetto di una megalopoli sostenibile nel deserto

Nel 2017, il principe ereditario dell’Arabia Saudita Mohammed bin Salman ha annunciato NEOM, un progetto utopistico e apparentemente folle di una megalopoli nel deserto...
islanda gender gap

L’Islanda emette titoli di Stato per chiudere (definitivamente) il gender gap

Finora avevamo visto i green bond, cioè i titoli obbligazionari emessi da governi, istituzioni finanziarie, aziende e organizzazioni non governative, per raccogliere fondi...
foreste italiane

Buone notizie: in Italia le foreste sono in aumento

Un terzo della superficie del territorio italiano è coperta da foreste: un dato in crescita che rappresenta un'ottima notizia .