Dalla plastica dei mari nasce il rivestimento di Silcart

Dalla collaborazione tra due aziende, Silcart e Bantam Materials, con la plastica recuperata dal mare si creano rivestimenti sostenibili per l'edilizia

L’inquinamento da plastica rappresenta una minaccia significativa per il nostro pianeta, in particolare per gli oceani, dove è causa di conseguenze devastanti per la vita e gli ecosistemi marini. Il settore delle costruzioni, essendo uno dei principali consumatori di materiali, sta sempre più riconoscendo la necessità di affrontare i problemi di impatto ambientale e attuare interventi che minimizzino gli effetti della propria attività: dalla riduzione delle emissioni di carbonio alla diminuzione dei rifiuti prodotti, l’industria si sta impegnando per trovare soluzioni innovative.

Una di queste arriva da Silcart, azienda in provincia di Treviso, che da tempo si ispira a modelli di produzione più sostenibili, ad esempio utilizzando energia proveniente da fonti rinnovabili e impiegando materiali che derivano dagli scarti di lavorazione.

Dalla plastica un nuovo materiale per le costruzioni

Proprio seguendo questa logica, Silcart ha recentemente annunciato una soluzione rivoluzionaria che ha denominato Ocean Felt: si tratta di un materiale innovativo che viene creato utilizzando la plastica raccolta sulle spiagge attraverso il programma “Prevented Ocean Plastic“, iniziativa di Bantam Materials, azienda canadese che si è specializzata nella fornitura di plastica riciclata di alta qualità, raccogliendo insieme alle comunità locali, i rifiuti di plastica, presenti lungo le zone costiere prima che raggiungano gli oceani. Un’attività che permette di fornire un reddito continuativo a famiglie di aree piuttosto critiche, che altrimenti sarebbero in condizioni di povertà.

L’impegno delle persone che raccolgono gli innumerevoli rifiuti presenti nel mare

Tramite questo programma si raccolgono annualmente ben oltre un miliardo di bottiglie di plastica, una cifra che cresce anno su anno, trasformando un materiale inquinante in molteplici prodotti di cui viene certificata la sostenibilità.

Lo stesso presidente di Silcart, Giovanni Faotto, ha sottolineato l’urgenza di affrontare con determinazione il diffuso problema della presenza dei rifiuti di plastica nei mari: “Ogni anno più di 12 milioni di tonnellate di rifiuti di plastica finiscono negli oceani. È un dato allarmante che ricorda come ognuno di noi, dal singolo cittadino alle imprese responsabili delle produzioni industriali, sia chiamato a fare la propria parte”.

Tutte le società industriali con impianti produttivi sono chiamate a impegnarsi con soluzioni che portino a una drastica riduzione del loro impatto ambientale: “nei suoi 50 anni di attività, Silcart ha dedicato molto impegno ed energia nello studio dei materiali e della loro sostenibilità”, riprende il presidente Faotto. Per questa ragione è nata la collaborazione con Bantam Materials, con cui si è sviluppato un prodotto innovativo, che ha tutti i requisiti per avere un impatto significativo sul settore edilizio.

Economia circolare di qualità

Silcart impiega tecnologie all’avanguardia per trasformare la plastica in un materiale sostenibile adatto all’industria delle costruzioni: adottando un approccio circolare dei materiali, la plastica viene convertita in rinforzo in poliestere riciclato al 100% e finitura in polipropilene non tessuto.

Ocean Felt rappresenta una svolta significativa nel settore: Silcart ha creato un prodotto che, contribuendo alla salvaguardia dell’ambiente, soddisfa standard di qualità elevati. Nello specifico gli schermi sottotegola si caratterizzano per la loro flessibilità che, grazie allo spessore ridotto e all’essere idrorepellenti, vengono inseriti sotto le coperture degli edifici industriali e delle tegole delle case; si applicano inoltre al di sotto dei materiali isolanti.

Le caratteristiche di Ocean Felt lo rendono quindi una soluzione ideale per le applicazioni di copertura: consente la protezione contro le infiltrazioni d’acqua, assicura un’opportuna tenuta all’aria e permette di regolare i livelli di umidità. Si tratta di aspetti fondamentali per le case e gli edifici moderni che mirano a un’elevata efficienza energetica.

Ci sono sicuramente molti modi per proteggere gli oceani e conservare le risorse della terra: riutilizzando la plastica di scarto per realizzare un materiale da rivestimento, Silcart fornisce una soluzione pratica a un pressante problema ambientale. Nell’ottica di applicare pratiche eco-compatibili, Ocean Felt rappresenta una scelta efficace e responsabile per tutte le applicazioni di copertura nell’edilizia.

Silcart SpA

PIù POPOLARI

Fondatori di Genius Watter

Come risolvere la crisi idrica globale

Genius Watter è un brevetto per desalinizzare e purificare l'acqua grazie all'energia solare. Portare acqua dolce nei paesi a forte siccità e dove l'acqua potabile è poca.
ddl zan

Ddl Zan bocciato al Senato. Cosa voleva e perché non è passato

Non è legge il Ddl Zan e non è legge per 23 voti. Voti mancati al centrosinistra per far approvare la legge che porta...
neom

NEOM, il folle progetto di una megalopoli sostenibile nel deserto

Nel 2017, il principe ereditario dell’Arabia Saudita Mohammed bin Salman ha annunciato NEOM, un progetto utopistico e apparentemente folle di una megalopoli nel deserto...
foreste italiane

Buone notizie: in Italia le foreste sono in aumento

Un terzo della superficie del territorio italiano è coperta da foreste: un dato in crescita che rappresenta un'ottima notizia .
premio davines

‘The good farmer award’, ecco il premio per giovani agricoltori innovativi

“Contribuire a diffondere un modello di crescita rigenerativa è una sfida ambiziosa in cui crediamo molto. L’agricoltura biologica rigenerativa è una parte importante di...