7 buone abitudini per gli amanti della tecnologia come noi

Tante volte ci ripetono che bisogna ridurre l’esposizione prolungata alle onde elettromagnetiche dei nostri device ma… è davvero difficile, ci servono ogni giorno!

Da amanti della tecnologia pensiamo ci siano delle abitudini semplici che possono aiutarci a restare più sani, a rispettare gli altri e l’ambiente. Sicuramente le avrete già sentite mille volte ma leggerle tutte insieme può essere utile!

1. Spegni i tuoi device quando non li usi

Se lo fai risparmi energia e non inquini elettromagneticamente

2. Imposta la modalità risparmio energetico

Impostarla permette di ridurre l’impatto a livello energetico e di aumentare il ciclo di vita della batteria

3. Abbassa la suoneria nei luoghi pubblici

Anche se la tua suoneria è molto bella…ricorda sempre le buone regole di convivenza e abbassala nei luoghi pubblici. Rispetti gli altri e riduci l’inquinamento acustico.

4. Usa l’auricolare o il vivavoce

Quasi tutti passiamo lunghe giornate al telefono e sulla durata delle chiamate spesso si può fare poco! Possiamo però introdurre la buona abitudine di usare l’auricolare o il vivavoce. Se stai guidando è più sicuro e in generale riduce un po’ l’impatto delle onde elettromagnetiche a cui esponi il tuo cervello.

5. Ama il tuo smartphone e trattalo bene

Qui il mondo si divide tra amanti di iOS e di Android. Questa buona regola vale per tutti, se li trattiamo bene durano molto di più! Se proprio non resistiamo all’ultimo modello e non possiamo farne a meno… il nostro vecchio device si può ricondizionare se è ancora in buone condizioni!

6. Disinfetta i tuoi device

Il post Corona virus ci ha reso più ligi, ora disinfettiamo tutto. Non dimentichiamo i nostri amati device, li prendiamo in mano almeno 100 volte al giorno!

Consigli per la pulizia del tuo iPhone

Consigli per la pulizia del tuo smartphone (questi i consigli per il Samsung, potete sbizzarirvi nella ricerca del vostro modello su Google)

7. Quando dormi tieni i device lontani da te

Prima di dormire un’occhiata ai social o qualche chat scappa sempre.

L’ideale sarebbe lasciare in “pausa da device” il nostro cervello almeno mezz’ora prima di dormire, spegnerli e lasciarli in una parte della casa che non è così vicina al nostro letto.

Perchè? Perchè durante la notte, anche se a bassa emissione, disturbano il sonno.

Ti potrebbero interessare

Più Popolari

Nature Restoration Law

Un passo avanti per la Nature Restoration Law

La legge per il ripristino della natura fa un ulteriore passo avanti: dopo la recente approvazione da parte del Parlamento Europeo, seguiranno aggiornamenti fino...
come costituire una CER

Come costituire una CER (comunità energetica rinnovabile)

Ora che è stato finalmente pubblicato il tanto atteso Decreto CER, i numerosi progetti di costituzione di Comunità Energetiche Rinnovabili che erano in stand...
impatto ambientale guerra in Ucraina

L’impatto ambientale della guerra

Ogni guerra provoca danni all’uomo e all’ambiente. Parlare dell’impatto ambientale di una guerra non è facile, pensando alle persone che hanno perso la vita,...
esrs rimandato

ESRS, cosa è stato rimandato di due anni

Se qualche azienda e addetto ai lavori ha interpretato come un 'liberi tutti' l'annunciato ritardo nell'approntamento di alcune categorie di linee guida della CSRD, sappia che non è così.
Un amore - certificato Green Film

Arrivano i “Green Film”

La serie "Un amore" con Stefano Accorsi e Micaela Ramazzotti cavalca la tendenza verso produzioni cinematografiche più sostenibili. La certificazione Green Film riduce l'impatto ambientale dell'industria cinematografica.