Ganassini (Rilastil, Korff) ora è società benefit

La storica azienda milanese (oggi multinazionale) conosciuta con i marchi Rilastil, Korff e Bioclin, entra nell'elenco delle società benefit. Vittoria Ganassini: 'L'impresa deve generare un impatto positivo su tutto ciò che la circonda".

L’azienda Ganassini nasce nel 1870 grazie all’impegno del professor Domenico Ganassini, biochimico, appassionato di ricerca. Fu proprio lui a sintetizzare la niacina o vitamina PP, che si è rivelata importante per sconfiggere una malattia diffusa a quei tempi: la pellagra.

Da quella esperienza, nel 1935 nasce a Milano l’Istituto di Ricerche Biochimiche Ganassini che cinque anni dopo diventa Fondazione Ganassini. Gran parte delle ricerche svolte riguarda i prodotti dedicati alla pelle, alla cosmetica, ma con il rigore dell’approccio farmaceutico, a quei tempi piuttosto innovativo. Una crescita costante negli anni quella dell’impresa familiare milanese Ganassini che negli anni sessanta inizia a farsi conoscere in Europa con l’istituzione del Premio Ganassini, dedicato alla ricerca clinico-biologica, che negli anni ha affrontato patologie che colpiscono la pelle, il tema del collagene, i tumori e le malattie del sangue e dei vasi sanguigni.

Ganassini è conosciuta dai consumatori con diversi marchi: Rilastil, primo esempio di come i metodi dell’industria farmaceutica sono stati applicati al campo della cura e bellezza della pelle, che quest’anno spegne le 50 candeline; Bioclin, una gamma dedicata interamente alla cura della bellezza in modo completo, dallo skincare al benessere della pelle in generale; Korff, azienda all’avanguardia nella ricerca scientifica applicata alla cosmesi e alla dermatologia con una particolare eccellenza: l’attenzione alla purezza delle materie prime utilizzate. E poi Alkagin, Vitadermina, Otomer e molti altri. Negli Anni Duemila, l’Istituto Ganassini si distingue per i numerosi controlli di qualità sui propri ingredienti e sulla filiera, con attenzione ai metalli che provocano le più comuni allergie della pelle. Dal 2012 Ganassini apre diverse filiali nel mondo, Spagna, Stati Uniti, Germania, Portogallo, Francia. Oggi Ganassini Corporate decide di fare di più in favore del prossimo e dell’ambiente diventando società benefit.

Ganassini diventa Società Benefit

L’Istituto Ganassini diventa Società Benefit. L’azienda ha preso impegno, modificando il proprio statuto, a perseguire un modello di business sostenibile che che persegua parallelamente finalità di profitto economico e finalittà di beneficio comune. Il gruppo lavora per essere sostenibile, responsabile e trasparente verso il proprio pubblico e i consumatori.

Ridurre l’impatto dei processi produttivi sulle persone, sull’ambiente e sul territorio è già da anni un punto fondamentale per la Corporate Ganassini.

“Ci impegniamo da sempre a essere un’impresa sostenibile ed etica, consapevoli della responsabilità delle nostre azioni nel contesto in cui operiamo – dichiara Vittoria Ganassini, Responsabile CSR di Istituto Ganassini – Per la nostra azienda diventare Società Benefit è stata un’evoluzione naturale, un modo per riaffermare gli obiettivi ambiziosi che ci siamo posti negli ultimi anni per la riduzione dell’impatto dei processi produttivi sia sulle persone che sull’ambiente e sul territorio. Siamo convinti che un’impresa non possa essere fine a se stessa, ma debba generare un impatto positivo su tutto ciò che la circonda. Da questa riflessione sono nati il codice etico, il bilancio di sostenibilità e la volontà di diventare una Società Benefit”.

L’impegno come società benefit riguarda in particolare tre settori:

• Ricerca e sviluppo

• Tutela dell’ambiente e della biodiversità

• Responsabilità sociale.

Il settore Ricerca e Sviluppo si occupa di studiare e formulare prodotti innovativi e di qualità. Conoscere quali sono i problemi della nostra pelle e individuare i prodotti utili a risolverli è alla base della ricerca in Ganassini Corporate. Ogni singolo componente cosmetico viene testato, così come i diversi stadi di produzione che portano al prodotto finale.

Studio, ricerca e innovazione sono gli elementi distintivi insieme al trattamento delle materie prime, alla distribuzione e alla comunicazione.

La tutela dall’ambiente si esprime attraverso un Sistema di Gestione Ambientale certificato. Si tratta di Verde Dentro, la prima e unica fornitura di energia elettrica con doppia certificazione. Questa certificazione tiene conto dell’energia verde, dell’analisi di efficienza energetica e della mobilità elettrica all’interno dell’azienda. L’energia impiegata in tutte le diverse fasi di produzione arriva esclusivamente da fonti rinnovabili certificate.

L’impegno per la sostenibilità è quotidiano e si manifesta attraverso:

• l’essere responsabili verso il territorio,

• selezionare in modo accurato i materiali e i fornitori

• fare opportune scelte di gestione, controllo e prevenzione.

Tutto quello che Ganassini già fa nella sostenibilità è raccontato nel suo Bilancio di sostenibilità.

Oltre agli impegni per la carbon neutrality, la difesa del mare e della biodiversità, varie attività riguardano il sociale, come il sostegno alle donne che hanno subito violenza per un percorso verso l’autonomia tramite l’Associazione SVS Donna Aiuta Donna Onlus o l’aiuto a diverse organizzazioni non profit.

Sono sempre di più le aziende della cosmesi e anche del farmaceutico (Ganassini è a cavallo di questi settori) che si trasformano in società benefit e B Corp. Tra le big pharma c’è Chiesi, un caso unico al mondo; tra le aziende di cosmetica si è creata addirittura la coalizione ‘Beauty for good’, capeggiata dall’italiana Davines.

PIù POPOLARI

Matteo Trapasso proprietario del micropanificio TraMa

Piccolo è bello: ecco il più sostenibile micropanificio d’Europa

Pensare di avviare un’attività commerciale in un locale che non raggiunge i 9 metri quadrati sembrava una vera e propria utopia: a maggior ragione...
cop27 decisioni

Le decisioni finali della COP27

Come succede quasi ogni anno, si è conclusa in ritardo anche questa edizione numero ventisette della Conferenza delle Parti. Come sempre, se ne parla...
disinformazione climatica

Disinformazione climatica, cosa significa e come evitarla

La disinformazione climatica è l'informazione o la comunicazione che nega o sminuisce l'esistenza e l'impatto del cambiamento climatico, l'inequivocabile influenza umana sul cambiamento climatico...

Musica nella metropolitana di Milano per dare voce alla solidarietà

L’ATM, Azienda Trasporti Milanesi, gestisce il servizio di trasporto pubblico a Milano e in un centinaio di comuni attorno alla città: nel 2022 è...
tessile sostenibile

La strada dell’Europa verso una moda sostenibile

Recentemente è nato in Italia il consorzio Re.Crea, fondato da aziende del calibro di Dolce&Gabbana, MaxMara Fashion Group, Gruppo Moncler, Gruppo OTB, Gruppo Prada,...